Proprio ieri, il 12 ottobre 1492 ossia 524 anni fa il genovese Cristoforo Colombo sbarcava nel nuovo mondo e dava il via all’epopea americana.

Con minori pretese ma, nel nostro piccolo, anche noi con tante aspettative, siamo finalmente pronti per andare live con il progetto Nuovo Mondo e anche qui grazie ad una folta compagine genovese.

Nuovo Mondo è il nome dello sviluppo più impattante realizzato da Zodiak Advertising. Il progetto ha infatti impegnato parte del nostro team di back end per oltre 1 un anno.

Di fatto, abbiamo ridisegnato completamente l’architettura di Zodiak Advertising riprogettando il funzionamento di ogni singolo elemento.

Questo sviluppo nel corso del 2016 ha rallentato i rilasci di prodotto, ma era divenuto indispensabile per consentire un solido background a tutta la nostra infrastruttura tecnologica che, con questo ultimo passaggio, passa ad un concetto “enterprise” appoggiandosi alle migliori soluzioni software disponibili sul mercato.

Grazie a questo passaggio il nostro software è pronto per crescere a livello internazionale sopportando picchi di traffico e autoscalandosi ove necessario. Con l’avvento di Nuovo Mondo e grazie alle tecnologie implementate sarà inoltre possibile velocizzare la road map di sviluppo, recuperando i piccoli ritardi accumulati nei mesi precedenti.

La migrazione consisterà nel trasferire tutta l’infrastruttura di Server e Database della nostra piattaforma in ambiente CLOUD.

Come già fatto in precedenza per i servizi TagManager e TagVideoHandler, anche l’infrastruttura Anagrafica e DB-Reporting subirà il passaggio all’ambiente Amazon Web Services (AWS).

La tecnologia di Cloud Computing garantisce una maggior stabilità e flessibilità di configurazione rispetto alla precedente infrastruttura In-House Servers.

La ridondanza dei sistemi e la possibilità di poter scalare più semplicemente le applicazioni in ambiente Cloud (anche su diverse aree geografiche in tutto il mondo) permette una maggiore efficienza dei sistemi stessi ed un up-time prossimo al 100% (>99.9%).

I servizi altamente scalabili ed affidabili offerti da un’infrastruttura di Cloud Computing (come quella di AWS) consentono quell’elasticità necessaria ad un software di performare in un mondo in continua e costante evoluzione come quello del Digital Advertising.

L’appuntamento è quindi per il 18 Ottobre alle ore 17.00 CET quando inizieremo la procedura di roll out cambiando progressivamente i puntamenti dei server e salutando la nostra server farm al piano -1.

Come detto, i servizi TagManager e TagVideoHandler sono già stati spostati in cloud mesi fa quindi dal punto di vista della delivery non ci saranno impatti.

A partire dalle 17.00 CET potranno invece verificarsi rallentamenti di qualche ora nel log in all’interfaccia e nello scaricamento dei dati statistici.

Bye bye infrastruttura 1. , sei stata una di noi e ci hai fatto crescere ma non ci mancherai; dal prossimo rilascio tutti gli upgrade di sistema saranno targati 2.

Development Team
Development Team